Nel 1993 la Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite, ha istituito il 3 Dicembre, quale Giornata Europea delle Persone DisabiliDal 2008 le Nazioni Unite hanno esteso la ricorrenza del “3 Dicembre” a tutto il mondo ed è diventata Giornata Internazionale delle Persone con DisabilitàDal 1997 la Consulta per le Persone in Difficoltà organizza, in sinergia con una solida rete di organizzazioni del settore e il supporto di diversi enti territoriali, numerosi momenti di confronto, per celebrare la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità.

Gli appuntamenti di questa edizione sono dedicati alla tematica DURANTE E DOPO DI NOI, per incrementare la riflessione sulle possibilità di autonomia offerte alle persone con disabilità, garantendo di affrontare al meglio le emergenze organizzative che la perdita dei genitori o la loro impossibilità di prendersi cura del figlio comportano. La Legge 112/16 è stata elaborata per garantire, tramite la corretta predisposizione del Progetto Individuale, il diritto delle persone con disabilità nel poter scegliere dove, come e con chi vivere.

Francesca Bisacco, Presidente della CPD: “Da meno di un mese, sono stata nominata Presidente della CPD. E’ un ruolo che mi lusinga e che mi ricorda ogni giorno la responsabilità e l’impegno necessario per raggiungere concreti cambiamenti a favore dei diritti delle persone con disabilità. Lavorerò con la grande squadra Cpd per rendere fruttuose le reciproche esperienze di lavoro in un’ottica di scambio e condivisione che saranno alla base del nostro lavoro. L’organizzazione delle celebrazioni della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità come ogni anno è garantita da un grande lavoro di rete con enti pubblici, privati e non profit. In particolare il gemellaggio con l’Associazione I Buffoni di Corte Onlus si presenta quale conferma congiunta di presenza sul territorio. Ringrazio il gruppo di lavoro che rende possibile le nostre azioni di ogni giorno, in particolare i co-organizzatori, i partner, gli sponsor, gli enti coinvolti, i collaboratori, i Volontari e i sostenitori perché grazie al lavoro di tutti riusciamo a continuare a offrire una proposta ricca e piena di contenuti innovativi”.

Scarica il programma completo per conoscere tutti gli eventi organizzati per questa edizione 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.